Muoversi a Budapest – Trasporti pubblici e mappe

Instagram
Pinterest
Pinterest
Facebook

Se stai programmando di visitare Budapest, dovresti sapere che è una città meravigliosa, ed è molto piacevole scoprirla passeggiando (clima permettendo). Nonostante ciò, la città è davvero molto grande, e la sua rete di trasporti pubblici ti permette di muoverti per Budapest facilmente, sia nella parte di Buda che in quella di Pest. Anche per questo motivo prendere un taxi è un’opzione piuttosto cara.

Andiamo a scoprire tutto ciò che c’è da sapere per muoversi a Budapest.

 

 

Biglietti, prezzi e orari

La compagnia BKK gestisce la rete di trasporti pubblici di Budapest: metro, autobus, tram, filobus e la funicolare del Castello di Buda.

Solitamente i trasporti pubblici a Budapest sono attivi dalle 4:30 alle 23:00, ma ci sono anche degli autobus notturni.

Un biglietto singolo costa 350 HUF (poco più di 1 Euro) ed è valido per un unico viaggio; se devi cambiare mezzo o linea, puoi acquistare un biglietto transfer (530 HUF). Se hai intenzione di usare i mezzi pubblici molto spesso durante il tuo soggiorno a Budapest, puoi risparmiare un pò acquistando un blocco da 10 biglietti (3.000 HUF), un biglietto da 24 ore (1.650 HUF), uno da 72 ore (4.150 HUF) o uno da 7 giorni (4.950 HUF).

 

 

Puoi comprare i biglietti nelle apposite macchinette che si trovano nelle stazioni della metropolitana e presso alcune fermate del tram.

Tieni a mente che ci sono molti controllori sia negli autobus che nelle stazioni di metro, quindi viaggiare senza biglietto può essere rischioso e può diventare molto caro (le multe vanno dagli 8.000 ai 32.500 HUF – da 25 ad oltre 100 Euro).

 

Metro

La metropolitana di Budapest è la seconda più antica in Europa. 4 linee di metro passano per il centro della città, e 3 di esse si incrociano in piazza Déak Ferec.

Un viaggio nella linea 1 di metro (Millenniumi Földalatti Vasút, abbreviata FAV o MillFaV, la linea gialla) ti trasporterà nel diciannovesimo secolo: questa linea, infatti, è stata aperta nel 1896 in occasione del millesimo anniversario dall’arrivo della tribù Magiari (fondatori del Regno di Ungheria). Le fermate di questa linea metro sono ricche di dettagli ispirati proprio a quel periodo, che renderanno il tuo viaggio decisamente vintage e suggestivo. Non è un caso se questa metro è Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2002.

 

 

A differenza degli altri mezzi di trasporto, puoi usare un biglietto individuale per cambiare linea di metro, in un raggio di tempo che non superi gli 80 minuti.

 

 

Autobus, tram e filobus

La rete di autobus, tram e filobus copre l’intera città in maniera efficiente, rendendo davvero molto semplice e intuitivo muoversi per Budapest con i mezzi pubblici.

 

 

Se vuoi sapere come arrivare dall’aeroporto di Budapest al centro città, puoi leggere il post specifico.

Se hai bisogno di muoverti per Budapest di notte, puoi tranquillamente prendere uno degli autobus notturni. Li riconosci leggendo il numero dell’autobus (iniziano tutti con il 9) e controllando l’ora (iniziano a circolare alle 23).

I tram sono un’ottima opzione per muoversi per Budapest più rapidamente, e li trovi sia nel centro della città che in periferia.

Ora ti dico una cosa curiosa. 🙂 A Budapest noterai che la numerazione dei filobus inizia dal numero 70. Questo perché il dittatore sovietico Stalin, in occasione del suo settantesimo compleanno, regalò alla città la prima linea di filobus.

 

 

Non posso non accennare qualcosa sulla funicolare, il mezzo più veloce per raggiungere il Castello di Buda (fino alle ore 23). É la seconda più antica in Europa, costruita nel 1870 per rendere raggiungibili il Castello e gli edifici ministeriali in cima alla collina. Della funicolare del Castello di Buda ho parlato nel post su 4 cose insolite da fare a Buda.

 

Strumenti utili

Sul sito di BKK puoi trovare molte mappe dei trasporti pubblici, anche divise per zone. Ti consiglio, inoltre, di scaricare l’app BKK FUTÁR, attraverso cui puoi controllare i tempi di arrivo di autobus, tram e filobus mentre aspetti alla fermata, uno strumento davvero molto utile per muoversi per Budapest.

 

 

Budapest è davvero ben organizzata per quanto riguarda i mezzi di trasporto pubblici, e non sarà difficile muoversi all’interno della città. Anche perché – siamo onesti – per quanto tu possa essere un grande esploratore a cui piace scoprire la città camminando, arriverà il momento in cui avrai bisogno di usare i trasporti pubblici. La città è troppo grande per essere percorsa interamente a piedi. 🙂

 

Follow my blog on Bloglovin

 

Jaime Castro García

Giornalista e scrittore, credo nei viaggi come un modo per scoprire nuovi posti, ma anche per scoprire se stessi. La letteratura è un'altra delle mie passioni, che condivido sul mio blog "Enlibrado". Un giorno dormirò sui libri, e sarò comunque felice.

  • Pingback: Budapest: dall’aeroporto al centro città - CLARA on the road()

  • Stefania Molia

    Ho preso appunti! Budapest è una città che sogno da un po’!

    • Appena hai occasione vai, è davvero bella! 🙂

  • Silvia Silvetti

    Grazie delle info, mi segno tutto! non si sa mai … potrei visitarla prima o poi! Silvia – Dritte on the road

    • Dovresti visitarla! 🙂

  • Dani Gelosa

    Sarò a Budapest tra qualche settimana. Mi segno queste info utilissime!

    • Goditi Budapest! 😉

  • Daniela Carazzai

    Questo post è fantastico! C’è davvero tutto quello che serve per organizzare la permanenza in città. Ottima guida per chi deve andare a Budapest per la prima volta!

    • Grazie Daniela, sono contenta che sia utile! 🙂

  • Pingback: 5 cose non turistiche da fare a Budapest - CLARA on the road()

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: