Muoversi a Milano – Mezzi di trasporto e mappe

Instagram
Pinterest
Pinterest
Facebook

Milano non è una città particolarmente grande. Nonostante ciò, ha fama di essere piuttosto caotica o – meglio – trafficata. Perciò sono rimasta piacevolmente sorpresa nel vedere (e sperimentare) quanto siano efficienti i mezzi di trasporto pubblici che, oltre ad offrire un servizio veloce e intuitivo, presentano una serie di aspetti che rendono l’esperienza davvero semplice.

 

Scopri cosa fare a Milano in un giorno.

 

Muoversi a Milano tram

 

I biglietti

Esistono diverse tipologie di biglietto per muoversi all’interno della città. Il biglietto singolo è valido per 90 minuti dalla convalida e costa 1,50 Euro, ma c’è anche l’opzione del biglietto giornaliero (4,50 Euro, valido per 24 ore dalla convalida) e quello bi-giornaliero (8,25 Euro, valido per 48 ore). Altrimenti puoi scegliere RicaricaMi, una tessera elettronica su cui caricare, man mano, l’importo desiderato (questa opzione te la consiglio solo se frequenti spesso Milano).

Puoi comprare i biglietti presso le apposite macchinette nelle stazioni metro, i giornalai o i tabaccai.

Per orientarti nella rete dei mezzi pubblici di Milano, calcolare il percorso da fare o trovare le linee, puoi usare il sito GiroMilano, oppure scaricare direttamente l’app ufficiale di ATM, a mio avviso davvero molto utile.

 

muoversi a Milano metro

 

Autobus, filobus e tram

L’intera area urbana e suburbana milanese è coperta da una fitta, fittissima rete di trasporti: 110 linee di autobus, 18 di tram e 4 di filobus.

 

tram Milano mappa

 

Il numero di corse e la frequenza di passaggio delle linee dipendono dal regime orario attivo, che varia a seconda della stagione (a Luglio e Agosto le corse sono ridotte) e dei giorni della settimana (feriali, sabato e festivi).

Se vuoi informazioni più dettagliate, puoi consultare le tabelle degli orari sulla pagina del sito ATM.

 

Metro

La metropolitana di Milano oltre ad essere piuttosto vasta per una città così piccola, è a mio avviso, il mezzo migliore per muoversi a Milano. Le linee di metro sono quattro: la rossa, la verde la gialla e la lilla.

 

metro Milano mappa

 

Le corse della metropolitana iniziano alle 5,30 e continuano ininterrottamente fino alle 00,30, ad eccezione della linea lilla che è attiva dalle 5,40 alle 24,00.

 

Leggi anche: Milano in un giorno: cosa non perdere

 

Rete notturna

Di notte Milano non dorme, e la rete di trasporti pubblici – seppur in maniera molto ridotta – offre comunque delle valide alternative.

 

muoversi a Milano bus notturni

 

Per muoversi a Milano di notte, oltre ai biglietti e agli abbonamenti normalmente in uso, puoi acquistare il biglietto delle corse singole che, se convalidato dopo le 24 e prima delle 4,30, vale per tutta la notte (fino alle 6,00). Con un unico biglietto singolo, quindi, puoi muoverti per la città durante tutta la notte.

 

I mezzi condivisi

Un metodo un po’ alternativo per muoversi a Milano (particolarmente apprezzato in questa città) è quello dei mezzi condivisi. A Milano, nello specifico, puoi scegliere tra bike sharing, car sharing e scooter sharing.

Il bike sharing prevede l’uso collettivo di biciclette, e a Milano esiste in due modalità: il noleggio “libero”, che consente di lasciare le biciclette in un punto qualsiasi dell’area di esercizio (se ne occupano Mobike e Ofo), e il noleggio “a stazione”, che prevede delle stazioni fisse dove prelevare la bicicletta e riporla a fine noleggio (BikeMi).

Il car sharing a Milano è molto diffuso, e le aziende che propongono questo servizio sono davvero molte. Anche in questo caso, ci sono le auto da prelevare e rilasciare in qualsiasi punto (Car2go, Enjoy, DriveNow, Share’Ngo) e quelle “station-based” (Guidami-Ubeeqo, E-Vai).

Lo scooter sharing è un pò meno diffuso a Milano, ma comunque è un’opzione da prendere in considerazione per muoversi velocemente e in maniera autonoma per la città. Al momento è previsto solo il servizio di MiMoto, con scooter elettrici dotati di due caschi, da prelevare e riporre in qualunque punto all’interno dell’area di competenza.

 

Come puoi vedere, i mezzi di trasporto (pubblici e non) a Milano sono davvero ben organizzati, e ti permettono di muoverti liberamente per la città e di raggiungere con facilità qualunque destinazione.

 

Follow my blog on Bloglovin

 

Muoversi a Milano

Clara Cosenza

Scrittrice per mestiere, viaggiatrice per passione (e viceversa), amo esplorare posti nuovi ed immergermi in culture diverse, portando in giro per il mondo il mio spirito meridionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: