4 cose insolite da fare a Buda

Instagram
Pinterest
Pinterest
Facebook

Budapest è una città inaspettatamente grande, sorprendentemente bella e ricchissima di cose da fare.

Per quanto le maggiori attrazioni turistiche si concentrino in Pest (la parte della città a est del Danubio), Buda (dall’altro lato del fiume) nasconde una serie di tesori che donano alla città gran parte del suo fascino. Al di là della collina e del suo Castello, questa zona di Budapest offre posti e attività insolite che spesso sfuggono agli occhi dei visitatori, ma che io ho scovato, sperimentato, e ampiamente documentato. 🙂

Vediamo insieme, allora, 4 cose insolite da fare a Buda.

 

1. Bere l’acqua termale

Tra le cose da fare a Buda, questa è sicuramente la più insolita. Sebbene tutti conoscano i celeberrimi bagni termali di Budapest, non tutti sanno che le acque termali donano il massimo delle loro benefiche proprietà se bevute. Mi correggo: sono i turisti a non saperlo; gli abitanti di Budapest, invece, ne sono ben consapevoli. Per questo esiste un posto, ai piedi del monte Gellért, in cui la gente locale si reca con dei bidoncini vuoti e paga una somma davvero irrisoria per riempirli di un’acqua tiepida e puzzolente! 🙂

 

 

Scherzi a parte, quella di bere acqua termale è una pratica davvero molto diffusa a Budapest, e anche tu dovresti provarlo almeno una volta perchè, al di là dell’odore nauseante (lo so, è difficile immaginare di poter bere acqua termale, ma ti assicuro che in realtà è molto più semplice e naturale di quel che sembra) i benefici sono davvero tanti e, comunque, è un’esperienza che difficilmente ti capiterà di fare in un altro posto.

Andiamo al sodo. Il posto in questione si chiama Rudas Ivocsarnok, si trova proprio alla fine del ponte Elizabeth (dal lato di Buda ovviamente) ed è aperto di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 11 alle 18, di martedì e giovedì dalle 7 alle 14.

Puoi portare la tua bottiglia vuota e fartela riempire con uno dei tre tipi di acqua termale a disposizione. Oppure puoi chiedere un bicchiere da bere sul posto (in questo caso ti consiglio di non farti prendere dall’entusiasmo e chiedere la dose minima).

I prezzi sono davvero irrisori: 40 Ft per un bicchiere da 0,30 l (0,15 Euro), 60 Ft per 0,5 l (0,20 Euro) o 90 Ft per 1 l (0,30 Euro).

 

 

2. Usare la barca come mezzo di trasporto pubblico

Si, hai capito bene. Non c’è bisogno di pagare fior di quattrini per fare un giro in barca sul Danubio. Puoi benissimo vivere l’esperienza pagando il prezzo di un biglietto dell’autobus. Certo, non ti verrà servito lo champagne di benvenuto, ma ne vale comunque la pena.

I battelli disponibili per il trasporto pubblico sono tre (D11, D12 e D14) e fanno diverse fermate, sia sulla riva di Buda che su quella di Pest. Se vuoi informazioni più dettagliate ti consiglio di visitare il sito ufficiale della compagnia BKK e di scaricare la mappa delle linee di battelli pubblici. 

 

 

 

3. Visitare la chiesa nella roccia

Che tu sia tipo da turismo religioso o no, ti consiglio vivamente di dedicare una visita a questo posto, che è davvero unico nel suo genere e molto, molto suggestivo. Sia per il paesaggio circostante, che vede l’imponenza del Monte Gellért affacciarsi sulle acque del Danubio, sia per l’interno della chiesa, interamente scavata nella roccia, sia per l’antica storia che porta con sé.

 

 

La chiesetta è aperta dalle 9,30 alle 19,30, e per la visita è previsto l’acquisto di un biglietto da 600 Ft (2 Euro). A meno che tu non sia interessato a assistere a una messa. In questo caso l’ingresso è gratuito e gli orari delle messe sono i seguenti:

  • giorni feriali ore 8,30, 17, 20.
  • giorni festivi 8,30, 11, 17, 20.

 

 

4. Prendere la funicolare

La funicolare del Castello di Buda (Budavári Sikló) è la seconda più antica al mondo. Costruita nel 1870 sull’esempio di quella di Lione, aveva lo scopo di rendere più facile e veloce l’accesso alla collina (su cui si trovavano il Teatro del Castello e vari edifici ministeriali), oltre ad essere l’unico mezzo pubblico per accedervi.

 

 

Oggi la funicolare continua ad essere un mezzo decisamente particolare e vintage per raggiungere la collina di Buda. Un viaggio in funicolare è d’obbligo sia se vuoi evitare la lunga scalinata da percorrere a piedi per salire al Castello, sia se vuoi godere di una vista mozzafiato in movimento. Per maggiori informazioni sulla funicolare visita il sito ufficiale.

 

 

La funicolare di Budapest è aperta tutti i giorni dalle 7,30 alle 22, il biglietto di sola andata costa 1200 Ft (circa 4 Euro), mentre quello andata e ritorno 1800 Ft (6 Euro).

 

 

Buda è una zona davvero molto affascinante della città e, se devo essere sincera, è forse la parte che mi ha colpito di più. É un peccato che non tutti riescano ad apprezzarne la bellezza perchè, a mio avviso, merita davvero.

Ti do un consiglio extra. Per ammirare al massimo l’incredibile fascino di Buda, dedicagli una passeggiata serale: da Pest attraversa il Ponte delle Catene e costeggia il Danubio fino all’altezza del palazzo del Parlamento. Vedrai quanta magia ha da offrire questa zona della città.

E se stai cercando un hotel in cui alloggiare a Buda, leggi il post su art’otel budapest.

 

Follow my blog on Bloglovin

 

 

 

Clara Cosenza

Scrittrice per mestiere, viaggiatrice per passione (e viceversa), amo esplorare posti nuovi ed immergermi in culture diverse, portando in giro per il mondo il mio spirito meridionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: